Fine settimana fotograficamente intenso p.te 1

Pubblicato marzo 20, 2016 in Uncategorized

Salve a tutti!!!
Finalmente dopo un po’ di tempo il meteo ci ha concesso un fine settimana di tempo decente…e ne ho subito approfittato! Sabato mattina sveglia con calma,colazione,check dell’attrezzatura e via in macchina verso il parco della piana di Sesto Fiorentino!

Il sole splendeva alto in un cielo azzurro come da tempo non si vedeva  di sabato….fiducioso mi reco al capanno dei passeri nuovo…mi siede…e aspetto per circa 30 minuti l’arrivo di qualche amico uccellino!
Aspetta aspetta aspetta…niente…inizio un po’ a rassegnarmi all’idea che la mattina sia infruttuosa viste le temperature e la stagione ormai non molto adatta all’osservazione dei passeriformi.
Mi reco con,devo dire poca fiducia, al capanno dei passeri vecchio…apro la porta e trovo(MIRACOLO!!!!) un posto libero. Mi siedo e decido di concentrarmi sulle foto dei nostri piccoli amici in volo. Seguo alcuni consigli del mio amico omonimo Francesco ed inizio!

I verdoni come al solito la fanno da padroni…si impossessano del posatoio buono per le foto al volo e fino a quando non hanno finito i semi non si muovono. Ricarichiamo il posatoio e dopo poco passa un bel fringuello.
Nella mia inesperienza avevo messo a fuoco il posatoio senza ragionare sul fatte che l’animale sarebbe passato sicuramente dietro il piano di messa a fuoco scelto ed infatti…uccello sfuocato!!!

Non ho pensato a modificare la messa a fuoco manualmente spostandola leggermente dietro il posatoio…era la cosa più ovvia e banale da fare ma io ho pensate bene di chiudere il diaframma per aumentare la profondità di campo!
Geniale…la PDC è aumentata ma come ovvia conseguenza ho dovuto aumentare gli ISO a 4000 e anche oltre!

I risultati li potete trovare cliccando qui….scorrete verso il basso ed in fondo alla pagina troverete le foto!!!!!

Nei prossimi giorni il racconto della giornata di domenica….pomeriggio molto interessante…vi anticipo solo una cosuccia……SVASSI!

No Response to “Fine settimana fotograficamente intenso p.te 1”

Leave a Comment